News Archivi - Pagina 2 di 13 - Gruppo Polis

Dal blog di Gruppo Polis

Le storie, gli eventi, le notizie raccontano il nostro impegno

News

News

Casa Adele: un nuovo rifugio per le donne vittime di violenza dedicata ad Adele Bei

Da poche settimane, per rispondere alle diverse segnalazioni, è stata aperta Casa Adele, la nostra seconda casa rifugio per donne vittime di violenza e i loro figli e figlie minori. Dopo Casa Viola, dedicata a Franca Viola la prima donna in Italia a rifiutare il matrimonio riparatore dopo una violenza sessuale, anche questa struttura l’abbiamo

News

TRIP: uno sguardo sul tema della violenza e della rinascita. Dal 5 al 26 marzo a Cadoneghe.

TRIP,  la mostra fotografica di Debora Leardini, sarà visitabile dal 5 al 26 marzo presso la Sala Italo Calvino della Biblioteca Comunale di Cadoneghe. Una storia di donne in quattro tempi. Un racconto co-costruito durato un anno, che parte da una frattura e arriva al rinnovamento. Questa è la storia di un viaggio reale, interiore

News

Piano Terra è il nuovo servizio per la Salute mentale a Padova

Dal 10 gennaio abbiamo aperto le porte a un nuovo servizio per la salute mentale. La Club House Piano Terra è un luogo dedicato a chi soffre di un disagio psico-sociale, dove poter trascorrere delle ore in compagnia con gli altri membri del club, con varie attività libere, socializzando e pranzando insieme. Qui le persone

News

L’artigianato sociale di Gruppo Polis per il tuo Natale

Per Natale scegli di fare un acquisto solidale. All’interno del nostro catalogo di artigianato sociale troverai tante idee regalo per usi e stili differenti: complementi d’arredo, borse e accessori, confezioni regalo con prodotti provenienti da agricoltura biologica. Tutti i prodotti contenuti nel nostro catalogo sono stati realizzati dalle persone che frequentano i nostri servizi, e

News

Dal 24/11 al 17/12 TRIP: la mostra di Debora Leardini che racconta il viaggio delle vittime di abuso

“Subire un abuso significa perdere la capacità di riconoscersi, di avere accesso al proprio specchio interiore e percepire il proprio corpo e i propri pensieri in maniera familiare. Ciò che prima appariva intero e integrato non è più in grado di proteggere, offrire riparo, separare dentro da fuori. Ogni porta sembra essere aperta ed espone

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.
Ok Leggi di più