copertina sostienici940

Sostienici

Una disponibilità di fondi sempre più limitata, l’emergere di nuovi bisogni che necessitano di risposte pronte e immediate, la crescita nella domanda di servizi fanno sì che gli enti pubblici non riescano a garantire servizi sufficienti per i cittadini che si trovano in difficoltà o in stato di disagio.

Vogliamo continuare a operare nel territorio a favore di tutte le persone che hanno bisogno di un aiuto concreto: scopri come puoi sostenere anche tu i nostri progetti.

copertina progetti310

Progetti

Nuove opportunità per superare la marginalità
copertina come sostenerci310

Come sostenerci

Scopri come contribuire a realizzare i nostri progetti
RH310x230

Running Hearts

310cdg

Cena di Gala

media5

Con il tuo 5 per mille abbiamo #progettiperilfuturo

310x17

Casa Viola

Accoglienza e sostegno per le donne vittime di violenza e i loro bambini

La Bussola

Opportunità di dare voce alle nostre "Storie senza tetto"
ar310

Aziende Responsabili

News
Dire - fare - baciare: ecco come raccontiamo la sessualità nella disabilità
Inserito il 03.08.2018

Come vengono trattati determinati temi legati alle relazioni, all’affettività e alla sessualità all’interno della disabilità intellettiva? L’argomento in questi ultimi anni si inizia ad affrontare con qualche tabù in meno, ma le resistenze e le opinioni controverse continuano ad esserci.

Il nostro Centro Diurno Mosaico da alcuni anni propone ai propri utenti l’attività “Affettività e Sessualità”, uno spazio all’interno del quale le persone possono dare libero spazio ai propri dubbi, alle domande, alle curiosità legate non solo alla sessualità, ma anche al rapporto di coppia, a come ci si approccia, come ci si relaziona con chi ci piace. E dove si cerca di insegnare anche come dire di no.

Leggi il post >
Fuori di Festa & Contest Fotografico: il 16 giugno a La Meridiana
Inserito il 06.06.2018

"Io non so che cosa sia la follia. Può essere tutto o niente. È una condizione umana. In noi la follia esiste ed è presente come lo è la ragione. (...) Quando qualcuno è folle ed entra in un manicomio, smette di essere folle per trasformarsi in malato. Diventa razionale in quanto malato. Il problema è come sciogliere questo nodo, superare la follia istituzionale e riconoscere la follia là dove essa ha origine, come dire, nella vita." (da Conferenze brasiliane, 1979)

Leggi il post >
La Meridiana, i 20 anni della struttura che accoglie equipe da tutto il mondo
Inserito il 06.06.2018

L’edizione di quest’anno di Fuori di Festa ha assunto un significato particolarmente importante perché coincide con i 40 anni della Legge Basaglia, che mise fine all’esperienza dei manicomi. Inoltre il 2019 è il 20esimo anno di apertura della Meridiana che ospita ad oggi 14 persone affette da patologie psichiatriche. La Meridiana si caratterizza per essere nel territorio l’unica struttura di questo tipo a gestione mista, 50% pubblica (Ulss 6 Euganea) e 50% privata (Cooperativa sociale Il Portico) e vuole testimoniare il successo di una collaborazione tra pubblico e privato che è stata a suo tempo una scelta senza dubbio lungimirante, che ha saputo fondere e coordinare la competenza e il rigore scientifico con le metodologie educative e il rapporto con il territorio, la cura con il lavorare sul riappropriarsi di un proprio ruolo sociale nello studio, nel lavoro e nell’autonomia abitativa.

Leggi il post >
Va in scena la Danceability
Inserito il 26.04.2018

Venerdì 4 maggio alle ore 19.00, presso il Centro Civico di Taggì di Sotto (via Olmo), andrà in scena la performance finale del laboratorio di danceability che si è svolto anche quest'anno da novembre 2017 a maggio 2018, vedendo la partecipazione di ben 19 partecipanti, dei quali 7 nuovi iscritti.

Leggi il post >